Archivio CTI

NEWS & COMUNICAZIONI

  • Attenzione! sono aperte le iscrizioni al Seminario e assemblea CTI 2014 [leggi il programma] , che si svolgerà a Vicenza dal 31 maggio al 1 giugno, in occasione del X Festival Biblico.
    Il CTI invita caldamente socie, amiche e simpatizzanti, offrendo a chi si iscrive [base 50 euro: leggi tutto] il pernottamento tra il 31 e il 1 e i pasti. L’iscrizione precoce consente di attivare le iniziative e fissare le camere.

top-home

Editoriale [Pasqua 2014]

Pasqua con Veronica

di cristina simonelli

Una pia e antica tradizione, storia di storie, vuole che una donna asciughi il volto insanguinato di Gesù nella sua salita al Calvario e suggerisce che sia la stessa che era stata guarita dal sanguinamento che la rendeva impura oltre che infelice, la cosiddetta emorroissa. Il suo nome sarebbe stato Berenice, poi trasformato in latino in Veronica: come molte vicende narrate a margine della Scrittura e da testi tardivi che chiamiamo apocrifi, ha avuto un enorme successo, entrando, lei, nella Via Crucis e nelle rappresentazioni iconografiche,  e il suo velo col Volto nel novero delle reliquie.  Un sito di informazione storica contro ogni mistificazione apocrifa intitola la documentata pagina: Veronica, ovvero la donna inesistente [http//www.antoniolombatti.it/b/blog]. Il titolo è troppo interessante per essere lasciato alle indagini di settore. Come minimo lo utilizziamo per farci gli auguri di Pasqua, perché pensiamo di esistere anche se molte volte la nostra esistenza non è sufficientemente documentata, o risulta comunque velata, attraverso riflessioni sull’umano che per essere universali non nominano parzialità e singolarità, di fatto occultandole.

Per questo riteniamo di accogliere l’invito a entrare nel dibattito sull’umanesimo che la Chiesa Italiana ha rivolto oltre che a Consigli presbiterali e pastorali, anche a Facoltà teologiche, Istituti di Scienze religiose, Consulte dell’apostolato dei Laici, Associazioni e Movimenti: formalmente non abbiamo ricevuto una convocazione come CTI, ma siccome i miti insegnano che chi si sente non invitato poi crea problemi (così la dea Eris e il suo pomo della discordia), pensiamo sia meglio considerarsi a pieno titolo parte dei destinatari e dunque inviare presto un nostro contributo. Il cui tema di fondo è: rispetto al documento che chiama a convegno e chiede  opinioni  [Convegno ecclesiale 2015, l'Invito/Documenti/ www.avvenire.it] si potrebbe utilizzare il titolo da cui siamo partite, «le donne sono inesistenti».

riga-editoriale

LEGGI TUTTO L’EDITORIALE


ASSOCIAZIONI & COLLABORAZIONI

banner-eswtrbanner-ATIbanner-EATWOT
banner-EUROTHEObanner-presenzaDonna
banner-combonifembanner-mag

Share