12-15.10.2017, VERONA: L’uomo il sole. La donna la luna. Le chiese evangeliche e la giustizia di genere – nuove prospettive

Quando:
12 ottobre 2017@18:00–15 ottobre 2017@12:00
2017-10-12T18:00:00+02:00
2017-10-15T12:00:00+02:00
Dove:
Ass. MONASTERO DEL BENE COMUNE
Via Mezzomonte
28, 37142 Verona VR
Italia

Giovedì 12 dalle ore 18.00  fino a Domenica 15
Seminario Rete Donne Luterane
“L’uomo il sole. La donna la luna.

Le chiese evangeliche e la giustizia di genere – nuove prospettive”
con la partecipazione di  Ulrike Eichler,  Selene Zorzi, Letizia Tomasone, ….

ALLEGATO | PROGRAMMA

Domenica 15 – ore 11.00
Celebrazione ecumenica

In occasione del 5° centenario della Riforma
proseguel’esposizione delle opere di Karin Peschau
“Donne forti, donne ribelli, donne della riformazione”

con la partecipazione di una Corale di Berlino

“Donne forti, donne ribelli, donne della riformazione” – esposizione opere di Karin Peschau, artista e pedagogista della Comunità Luterana di Verona-Gardone

Scrive l’Autrice:
Perchè questa mostra? Come l’acqua sotterranea, così la presenza delle donne e la loro partecipazione attiva nei vari settori dello sviluppo delle culture, delle religioni e della politica si estende attraverso la storia dell’umanità.
L’obiettivo di mettere a tacere le donne ha una storia lunghissima.
Questo progetto ha lo scopo di contribuire a gettare luce sulla presenza e il peso delle donne nella storia, dando una faccia ad alcune di loro, rappresentando le tante altre, al fine di rianimare il loro vissuto, dandole il posto dovuto nella chiesa e nella storia, un posto che hanno sempre avuto, fin dall’inizio tra l’altro, come discepole equivalenti di Gesù.
Nella mostra vengono esposte le immagini di – finora – 24 donne dal 12° al 21° secolo. Queste donne si sono opposte con coraggio ai potenti e alla loro corruzione, come hanno fatto alla chiesa cristiana Jan Hus, Fra Dolcino, Calvino, Lutero ed altri che volevano ritornare agli insegnamenti originali di Gesù, pagando, talvolta, anche con la propria vita.
Tante persone sentono che il tema della Riforma ormai è esaurito con il 2017 e le sue tante celebrazioni;
noi invece sosteniamo: è soltanto l’inizio; noi, anzi noi ci auguriamo che le ricerche vengano continuate per portare alla luce altre donne coraggiose ed eccellenti per presentarle ad un pubblico sempre più vasto.

Questo elemento è stato inserito in . Aggiungilo ai segnalibri.